Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, il Tar del Lazio conferma la maxi multa a Pro-Gest

Respinto il ricorso della famiglia Zago: resta la sanzione da 47,5 milioni dell’Antitrust 

MANTOVA. Cartello sui prezzi della carta, ricorso respinto: il Tar del Lazio ha confermato le sanzioni a carico di ventuno aziende, fra cui Pro-Gest, emessa dall’Antitrust nell’agosto 2019.

Per il gruppo proprietario della cartiera di Mantova si tratta di una maxi multa da 47,5 milioni. A comunicarlo è stata la stessa società che fa capo alla famiglia Zago con un comunicato: «Pro-Gest comunica di aver ricevuto in data 25 maggio 2021 la decisione del Tar del Lazio all’esito del giudizio di impugnazione delle sanzioni irrogate dall’Autorità garante per la concorrenza e il mercato (Agcm) italiana. Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso delle società del Gruppo Pro-Gest».

Nel complesso la stangata ammontava a 287 milioni di euro e vedeva coinvolti i maggiori player del cartone ondulato. Il procedimento era scattato in seguito a una segnalazione dell’associazione italiana scatolifici per «intese distorsive della concorrenza volte a distorcere le dinamiche concorrenziali nel mercato dei fogli in cartone ondulato e nel mercato degli imballaggi in cartone ondulato». 

Video del giorno

Il coming out di Lucilla Boari, bronzo nel tiro con l'arco: "Sanne è la mia ragazza". E si commuove

La guida allo shopping del Gruppo Gedi