Strade del centro di Mantova di nuovo affollate con il ritorno del mercato del giovedì

Un successo testimoniato dal pienone registrato, con un'affluenza di cui hanno beneficiato anche bar e negozi. Soddisfatti gli ambulanti

MANTOVA. L'atteso ritorno del mercato in centro è diventato realtà ieri (10 giugno), con piena soddisfazione di operatori e clienti. Un successo testimoniato dal pienone registrato, con un'affluenza di cui hanno beneficiato anche bar e negozi. «Un bel segnale di ritorno alla normalità – commenta Lamberto Arioli, titolare di un banco di costumi e calze in piazza Erbe e presidente Fiva-Confcommercio Mantova – direi quasi un'emozione dopo dieci mesi di lontananza. Un rientro avvenuto dopo Covid e cantieri e possibile grazie al dialogo con l'amministrazione comunale. Il ritorno nel cuore della città è stato molto apprezzato anche dai clienti. In tanti ci hanno detto che non venivano sul Te perché scomodo. Il centro è da sempre il luogo privilegiato per il mercato, un salotto perfetto. Il ritorno qui è anche un premio per chi in passato aveva investito ottenendo un posteggio in posizione centrale».

Il mercato di Mantova torna in centro storico dopo otto mesi

Su misure e spazi si sono alzate tuttavia voci polemiche. «Abbiamo notizie di una trentina di operatori un po' sacrificati negli spazi, ad esempio in piazza Broletto e in via Spagnoli. L'obiettivo deve essere quello di far tornare tutti al proprio posto e far lavorare gli ambulanti nelle migliori condizioni».

Sullo stesso tema si è espressa con una nota Anva Confesercenti. «Bene il rientro del mercato in centro. Ora speriamo che presto tutti i banchi tornino nei loro posti – è il commento dell'associazione di categoria – siamo molto contenti per il ritorno del mercato in centro, sua naturale collocazione. Inutile dire che la maggior parte dei banchi ha lavorato meglio, ma il mercato oggi ha dimostrato anche di essere motore per la socialità e lo sviluppo economico a cascata per tutte le attività. Permangono alcune criticità segnalateci dai nostri associati sul Lungorio e in piazza Martiri, in corso Umberto e in via Bertani, e in altri posteggi. Sarà nostra cura sviluppare e consolidare il dialogo con il Comune per una migliore gestione e per creare i presupposti di un beneficio per tutte le parti coinvolte. E, viste le buone notizie che arrivano sul fronte della zona bianca (in Lombardia scatterà lunedì) per la prossima settimana speriamo che tutti i banchi tornino nei loro posti e nelle metrature autorizzate».

Il centro più affollato per il ritorno del mercato del giovedì, ha fatto sorridere anche i bar. «Abbiamo visto tanta gente e tutti i colleghi sono soddisfatti – spiega Cristina Zovi del bar Italia – il mercato in centro è una tradizione, la gente è abituata da sempre. C'è stato molto movimento, e per noi va bene così».

Video del giorno

Autostrada A1 bloccata: l'incendio del camion è spaventoso

La guida allo shopping del Gruppo Gedi