Marcaria, la folle fuga del ladro d’auto poi denunciato

Quando ha visto l’auto dei vigili, ha dato il via a una corsa in auto per sfuggire ai controlli. Finito fuori strada, è fuggito  a piedi nelle campagne, lasciando però il cellulare nell’abitacolo..

MARCARIA. Quando nello specchietto retrovisore ha visto dietro di sé l’auto della polizia locale ha tentato una fuga a folle velocità. L’inseguimento, dopo un incidente, è finito in una corte agricola dove l’uomo è stato rintracciato e fermato grazie ad una operazione congiunta fra gli agenti ed i carabinieri di Viadana.

Il fatto è successo mercoledì pomeriggio, 16 giugno. Al centro della vicenda un 28enne F.D., originario di Taranto e residente a Motteggiana. L’uomo aveva da poco rubato un’auto, una Fiat Punto, ad un pensionato di Suzzara. Con quella si trovava a Marcaria, alla rotatoria d’ingresso al paese. Dietro di lui l’auto della Locale in servizio di pattuglia con gli agenti Luigi Cossentino ed Andrea Amadasi. A quella vista, l’uomo ha iniziato una manovra spericolata, scattando sulla rotatoria contromano. È quindi iniziato un breve inseguimento sino a quando l’uomo ha fatto una inversione ad U. Gli agenti ne hanno approfittato per sbarrargli la strada con l’auto mentre un agente scendeva e gli intimava con la paletta lo stop. L’uomo è invece ripartito a tutto gas in direzione di Bozzolo, ma all’altezza della ditta Bandinelli, nel tentativo di imboccare uno stradello laterale, è finito in un fosso.

Uscito dall’abitacolo, è fuggito a piedi nelle campagne, lasciando però il cellulare nell’auto, grazie al quale gli agenti lo hanno identificato in un pluripregiudicato per diversi reati, fra i quali rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Con otto anni complessivi di carcere alle spalle ed attualmente sottoposto ad obbligo di firma e residenza. L’uomo è stato rintracciato in una corte agricola dove aveva chiesto di telefonare e condotto in caserma a Marcaria dove è stato denunciato per furto d’auto, resistenza, guida senza patente.

Video del giorno

Assemblea alla Canottieri Mincio: c'è il quorum, il circolo verso la salvezza

La guida allo shopping del Gruppo Gedi