Macchinista difende una ragazza e viene aggredito

Il ferroviere colpito con un pugno allo sterno. Arrestato l’aggressore

SUZZARA. Aggressione, questa mattina poco dopo le 8, ad un macchinista di 28 anni, nativo di Cosenza, domiciliato a Reggio Emilia, che viaggiava sul treno della linea Suzzara-Parma. Sul posto è arrivata un'ambulanza della Cri di Suzzara che ha trasportato il 28enne all'ospedale “Montecchi”. Poco dopo è arrivata anche una pattuglia dei carabinieri di Gonzaga. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri grazie alle testimonianze, il macchinista è stato aggredito con un pugno allo sterno da un giovane dominicano, perché aveva tentato di difendere una ragazza, anche lei dominicana. Il giovane, 27 anni, poco dopo è stato individuato e arrestato dai carabinieri. E’ agli arresti domiciliari in attesa della direttissima di oggi.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Perù, terremoto di magnitudo 7.5, nei video sui social il momento della scossa

La guida allo shopping del Gruppo Gedi