Contenuto riservato agli abbonati

Le mani dei compagni per i disegni di Maya: nascono le sculture del liceo Greggiati

La ragazzina di Sustinente, affetta dalla sindrome della farfalla, non può modellare gli oggetti: così ha preso il via il progetto corale

SUSTINENTE. Tutti abbiamo limiti, più o meno ingombranti. Ma, a volte, con un piccolo aiuto, si possono ingannare e superare. È quello che ha fatto Maya Bottura, di cui, anche sul nostro giornale, abbiamo più volte scritto come la bambina farfalla. Maya ora non è più una bimba ma una ragazza di 14, quasi 15 anni, ed è affetta da quella che viene definita la sindrome della farfalla, la epidermolisi bollosa (EB), una malattia genetica rara che, nelle sue forme più gravi, rende la pelle così fragile da essere paragonata alle ali di una farfalla.

Video del giorno

Omnia Mantova - Perché un ippopotamo, un coccodrillo e una balena in Palazzo Ducale?

La guida allo shopping del Gruppo Gedi