In acqua da giorni, anziano mantovano trovato nel fossato

Il corpo senza vita di un anziano nella Seriola avvistato da una giovane residente in strada Gazoldo. Forse è un uomo scomparso da Monzambano

PIUBEGA. Il corpo senza vita di un uomo è stato trovato la sera del 28 giugno in acqua, nel canale Seriola che costeggia la strada tra Gazoldo degli Ippoliti e Piubega. Lo ha notato galleggiare nell’acqua del fossato per prima una giovane donna che era nei pressi della fermata del bus di Corte Paradiso. Ha dato subito l’allarme e nel giro di nemmeno mezzora sono arrivati a Piubega i vigili del fuoco e i carabinieri di Piubega. L’uomo, apparentemente anziano, indossava una maglietta e un paio di slip. Il corpo mostrava già evidenti segni di decomposizione. Evidentemente era in acqua da alcuni giorni. Sul posto si è recata anche la sindaca di Piubega, Cristina Zinetti. Nella zona non ci sono state in questi giorni denunce di persone scomparse, mentre un anziano è scomparso da casa nella zona di Monzambano. Il corpo potrebbe essere stato trascinato dall’acqua dei canali fino alla Seriola.

L’ipotesi più probabile è quella di un suicidio.

Video del giorno

Tra i fiumi e le Gole dell'Alcantara, il canyon siciliano che rischia di scomparire

La guida allo shopping del Gruppo Gedi