Contenuto riservato agli abbonati

Mobilitazione per l’Agrario di San Benedetto con sit-in di sindaci e genitori

Il provveditore ha annunciato di tagliare la prima classe per i pochi iscritti. Gli amministratori: «Assurdo condannare una scuola solo per regole numeriche»

SAN BENEDETTO PO. C’è grande mobilitazione intorno all’annuncio della soppressione, da parte del provveditore, della prima classe dell’Istituto professionale agrario di San Benedetto, distaccamento dello Strozzi di Palidano.

Le regole dicono che per fare una classe servono 18 studenti; le iscrizioni quest’anno sono solo 14, quindi addio prima classe. «Una decisione che condannerà la scuola ad una rapida chiusura» commentano i sindaci del territorio.

Per

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Patrick Zaky, nel tribunale di Mansoura subito dopo l'annuncio del suo rilascio

La guida allo shopping del Gruppo Gedi