La biblioteca di Bozzolo prima per numero di prestiti in zona

Intanto si prepara il trasloco dal palazzo secentesco Monte di Pietà al palazzo dei Principi, i cui lavori termineranno entro l'anno

Bozzolo. Previsto il trasloco dal secentesco palazzo del Monte di Pietà al palazzo dei Principi (non appena terminati i lavori e comunque entro l’anno), la Biblioteca comunale di Bozzolo rimane stabilmente al primo posto, in zona, anche nel primo semestre 2021, coi suoi 5665 prestiti di cui 3248 di interprestito (ossia dati o prestati ad altre biblioteche). A gestirla fin dal 2007, la cooperativa Charta che, per alcune attività, ricorre anche alla collaborazione di volontari.

Soddisfatto il Comune, che accompagna tante iniziative della biblioteca per ampliare le letture, come “Coccole di libri” per la prima infanzia o l’approfondimento di libri in gruppo per adulti (una volta al mese), quello per le superiori o il trasferimento in piscina in determinati pomeriggi estivi.

A seguirla, a più di mille prestiti di distanza, quella di Canneto e in terza posizione, con distacco maggiore, quella di Rivarolo. Gli utenti attivi sono 393 a Bozzolo, a seguire Canneto e poi Marcaria. Dei 393 che hanno fatto almeno un prestito nel semestre, 130 sono nella fascia d'età 36-60, 93 in fascia 7-14 anni, 74 over 60 anni. Residenza: 311 Bozzolo, 11 San Martino dall'Argine, 7 Rivarolo Mantovano, 11 Tornata, 6 Calvatone. Nuovi iscritti nel primo semestre 2021: 20 (8 femmine, 12 maschi), di cui 13 residenti a Bozzolo e 7 in paesi della zona. Dieci under 18 e 10 over 18.

La biblioteca è intitolata al sindaco Mario Miglioli, che la istituì nei primi anni ‘60 inizialmente in via Paccini, in una camera dell’allora Banca Agricola Mantovana (il direttore era anche il presidente Avis). Primo infaticabile bibliotecario Savino Avanzi. Da lì passò nell’ex Monte di Pietà, per prepararsi ora a entrare nella nuova sede di Palazzo dei Principi. —

Video del giorno

Australia, canguro cade in un lago: due passanti si gettano nelle acque gelide e lo salvano

La guida allo shopping del Gruppo Gedi