In troppi a ballare e senza mascherina: Movida chiuso 5 giorni

I carabinieri bloccano la serata al locale all'aperto di Sermide. Erano presenti quasi 300 persone acclimatate in poco spazio

SERMIDE E FELONICA. I carabinieri avevano fatto un sopralluogo un’ora prima e nel locale all’aperto c’erano pochissime persone. Ma quando si è conclusa la partita dell’Italia con il Belgio, un’autentica folla si è riversata al Movida, il bar a ridosso dell’argine del Po a Sermide.

I carabinieri hanno calcolato che vi fossero quasi trecento persone, molte delle quali impegnate a ballare senza mascherina, in evidente violazione delle ultime norme anti Covid dettate nella giornata di venerdì dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Nella circostanza, il prefetto ha evidenziato la necessità di implementare un’attenta pianificazione dei servizi di controllo e monitoraggio sul territorio per assicurare il rispetto delle vigenti disposizioni anti-contagio

E questo pur in considerazione dell’allentamento generale delle restrizioni conseguente al miglioramento complessivo del quadro epidemiologico.

Il prefetto ha, pertanto, disposto l’esecuzione di controlli mirati sia alla prevenzione di assembramenti nelle aree urbane e nei luoghi abituali di ritrovo, frequentati nella stagione estiva, che alla verifica della corretta attuazione, all’interno degli esercizi pubblici e delle attività commerciali, dei protocolli di sicurezza deliberate.

In particolare, il prefetto ha richiamato l’attenzione delle forze di polizia sulla problematica degli intrattenimenti danzanti abusivi, affinché sia potenziata l’attività di vigilanza sul fenomeno in ambito urbano ed extraurbano per i riverberi negativi che assembramenti incontrollati potrebbero cagionare alla situazione epidemiologica.

Ed è quello che si è verificato a Sermide. Di fronte a quella ressa i carabinieri del Radiomobile di Gonzaga e i colleghi di Poggio Rusco e Borgo Mantovano hanno immediatamente bloccato la festa e chiuso il locale per cinque giorni.

Ora spetta al questore emanare il decreto sulla base della relazione inviata dai carabinieri intervenuti

Video del giorno

Sgarbi e Al Bano cacciati a fischi dal palco dell'Arena di Verona: era la sera dell'omaggio a Franco Battiato

La guida allo shopping del Gruppo Gedi