Primo giorno di open day a Mantova: poca risposta dagli over 60

Copyright 2021 Nicola Saccani, all rights reserved

MANTOVA. Asst e Ats ce la stanno mettendo tutta per convincere i 16mila over 60 non ancora vaccinati. Ieri nel primo giorno degli accessi diretti senza prenotazione poche le adesioni. Dal 6 al 30 luglio si attiveranno in tutti gli hub della provincia di Mantova linee dedicate alle vaccinazioni senza prenotazione per gli over 60. I vaccini somministrati saranno Astrazeneca e Johnson & Johnson, quest’ultimo con unica somministrazione. I cittadini interessati potranno raggiungere, muniti di tessera sanitaria e carta d’identità, i seguenti centri vaccinali della provincia: Castel Goffredo, palazzetto dello Sport (via Svezia 10) tutti i giorni della settimana, dalle 14 alle 19.30; Gonzaga, Fiera Millenaria (viale Fiera Millenaria, 13), tutti i giorni della settimana, dalle 14 alle 19.30; Mantova, Grana Padano Arena (via Melchiorre Gioia, 3), ) tutti i giorni della settimana, dalle 14 alle 19.30; Ostiglia, centro commerciale La Ciminiera (piazza Mondadori Milano, 19), tutti i giorni della settimana, dalle 14 alle 19.30; Viadana, MuVi (cia Manzoni, 4), solo nei giorni 8, 10, 12, 15, 19, 22, 26 e 29 luglio, dalle 8,30 alle 12; Castiglione delle Stiviere, palestra Caglio (via Lonato, 1), dal lunedì al sabato dalle 8 alle 19.30. Inoltre a Monzambano il 9 luglio dalle 10 alle 16 alla scuola primaria di via Generale Vittorio Darra 100, sarà allestito un centro vaccinale straordinario, supportato da un’unità mobile del 118. L’offerta vaccinale è dedicata ai residenti di Monzambano, Volta Mantovana, Cavriana e Ponti sul Mincio di età uguale o maggiore di 60 anni, non ancora prenotati sul portale di Poste Italiane.

Video del giorno

Tokyo2020, Draghi a Jacobs: "Non volevo disturbarti durante intervista, è colpa di Malagò"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi