Comuni “Rifiuti Free”: ecco chi è stato premiato

Sono 91 i Comuni lombardi i cui cittadini producono annualmente meno di 75 chili di rifiuto a testa da avviare a smaltimento

MANTOVA. Sono 91 i Comuni Rifiuti Free in Lombardia, vale a dire quei comuni i cui cittadini producono annualmente meno di 75 chili di rifiuto a testa da avviare a smaltimento, il 6% del totale dei 1506 comuni lombardi, coinvolgendo quasi 600mila abitanti. A stabilirlo è l’annuale premio di Legambiente assegnato sulla base dei questionari compilati dalle amministrazioni sulla produzione e gestione dei rifiuti nel proprio territorio, confrontati con i dati demografici.

Tra i Comuni premiati spiccano Porto e Suzzara, poi San Giovanni, Ceresara, Casalromano, Casalmoro, Monzambano, Magnacavallo, Castelbelforte, Solferino, Borgocarbonara, Quingentole, Mariana, San Martino, Casaloldo, Motteggiana, San Giacomo delle Segnate, San Giorgio Bigarello, Castellucchio, Roncoferraro, Marmirolo, Roverbella, Marcaria, Asola, Sermide e Felonica, Goito, Guidizzolo, Poggio Rusco, Gonzaga, Volta, Moglia e Quistello.

Video del giorno

Roma, Conte litiga con un contestatore: "Vada al banchetto della Lega e chieda dei 49 milioni"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi