Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, allarme rientro in classe: «Non c’è ancora un piano regionale»

Interrogazione del consigliere regionale del Pd, Antonella Forattini: «Non possiamo fare come l’anno scorso, occorre programmare misure efficaci»

MANTOVA. La preoccupazione è legittima e fa riferimento al ritorno il classe nel nuovo anno scolastico. L’allarme arriva dal consigliere regionale del Pd, Antonella Forattini, che chiede a Regione Lombardia di non farsi trovare impreparata di fronte a un eventuale rialzo dei contagi a causa delle varianti.

«Il ritorno a scuola a settembre – sottolinea il consigliere regionale dem – non deve andare come l’anno passato. Il rientro in classe sembra lontano, ma non è così: abbiamo solo due mesi per organizzare trasporti, test salivari e tutto quanto serve perché studenti e insegnanti tornino in classe in massima sicurezza. Per questo, ho invitato la giunta regionale ad attivarsi con urgenza e a farci conoscere a che punto è la pianificazione».

Forattini annuncia di aver presentato un’interrogazione a risposta immediata che verrà discussa nel consiglio regionale di martedì prossimo. «Lo scorso anno, in Lombardia, la riapertura delle scuole ha evidenziato moltissime criticità di competenza regionale - spiega Forattini - Tra queste, in particolare: la mobilità, la capacità di screening e tracciamento diffusi e costanti e – negli istituti di formazione professionale – il ritardo nella fornitura di dispositivi di sicurezza e la mancanza di rimborsi adeguati per la sanificazione degli ambienti e la sostituzione degli impianti di areazione, unitamente alle insufficienti forniture di strumentazioni digitali che avrebbero permesso una gestione emergenziale meno diseguale tra le famiglie e i territori. Quest’anno non dobbiamo farci trovare impreparati e tra le priorità assolute c’è la pianificazione dei test salivari a scuola, di cui non conosciamo ancora tempi e modalità».

Video del giorno

Tokyo2020, Draghi a Jacobs: "Non volevo disturbarti durante intervista, è colpa di Malagò"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi