Aziende della logistica in cerca di personale, accordo con il Comune di San Giorgio Bigarello

Si faranno corsi di formazione per giovani fra i 18 e i 29 anni. L’obiettivo: figure da inserire progressivamente al lavoro

SAN GIORGIO BIGARELLO. Sorto tra l’A22 e la strada Legnaghese, il nuovo polo logistico di San Giorgio Bigarello ha accolto diverse realtà imprenditoriali. Con loro l’Amministrazione comunale di San Giorgio Bigarello aveva avviato un dialogo con l’obiettivo di creare posti di lavoro per i giovani e per gli inoccupati del territorio avvicinando aziende e società accreditate nell’ambito della formazione professionale anche grazie alla dote Garanzia Giovani rivolta ai giovani tra i 18 e i 29 anni, imprese e società di formazione.

In questo contesto è stato siglato un accordo di partenariato tra Comune, Provincia, società di formazione (For.Ma. e Centro Tecnologico Arti e Mestieri) e S.in.co. Soc Coop. del Gruppo Nival di Verona, una delle aziende del nord-est più importanti nel settore della logistica e che a S. Giorgio occupa 25 addetti. L’accordo riguarda la formazione di 8 figure che possano gradualmente essere inserite in azienda. In particolare si punta ai giovani tra i 18 e i 29 anni e cioè ai ragazzi che, presumibilmente, si affacciano al mondo del lavoro e residenti nel Comune di San Giorgio Bigarello e nel territorio limitrofo.

«Il nostro lavoro – spiega l’assessore Alberto Germiniasi - offre oggi ai giovani del nostro territorio una nuova opportunità. Attraverso l’accordo di partenariato siglato, utilizzando gli strumenti che il Centro per l’Impiego della Provincia ha messo a disposizione, verranno contattati gli iscritti nelle liste di disponibilità, per essere inseriti nel percorso di selezione e formazione svolto dal gruppo di lavoro che si è costituito».

Con il coinvolgimento di For.Ma., del Centro Tecnologico Arti e Mestieri e di S.in.co. Soc Coop., si cercherà di strutturare un programma formativo specifico per la manodopera selezionata e non si esclude che, in un prossimo futuro, quando le attività lavorative riprenderanno a pieno regime, ci sia la possibilità di un ampliamento di organico che riguardi anche figure professionali impiegatizie e specializzate.

«Grazie al lavoro intenso e proficuo della commissione lavoro – spiega il sindaco Beniamino Morselli – già dal 2014 sono state create le condizioni favorevoli per l’insediamento di nuove imprese sul territorio e per dare risposte alle persone inoccupate e in cerca di occupazione. L’obiettivo è quello di avere insediamenti sempre più tecnologicamente avanzati, in modo tale da avviare campagne di recruiting per figure professionali sempre più qualificate».

Video del giorno

Assemblea alla Canottieri Mincio: c'è il quorum, il circolo verso la salvezza

La guida allo shopping del Gruppo Gedi