Un’estate di cantieri: dalle scuole alle strade fino allo storico castello

L’amministrazione di Rodondesco in queste settimane è concentrata su una serie di interventi, cantieri più o meno costosi, alcuni dei quali finanziati grazie a contributi a fondo perduto

REDONDESCO. Dal castello alle case popolari, passando per scuole e strade. Estate di cantieri a Redondesco: l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimo Facchinelli in queste settimane è concentrata su una serie di interventi, cantieri più o meno costosi, alcuni dei quali finanziati grazie a contributi a fondo perduto.

«La fondazione Bam, che ringraziamo, ha approvato il nostro progetto per il restauro della facciata del castello – racconta il vice sindaco Diego Accorsi – e la sistemazione del portone d’ingresso. Abbiamo ricevuto 15mila euro con i quali possiamo continuare l’opera di conservazione iniziata anni fa. Grazie ad un altro bando – continua l’assessore – abbiamo a disposizione 30mila euro (a fondo perduto) che spenderemo per migliorare gli interni di tre appartamenti di proprietà del Comune».

Oltre ai cantieri da aprire, ci sono quelli chiusi di recente. E i lavori in corso. «Il rifacimento del vialetto interno della scuola elementare è stato completato – dice ancora Accorsi –. In questi giorni stiamo sostituendo circa 70 cartelli stradali danneggiati o usurati». Dopo il rifacimento dei marciapiedi in via Virgilio e via Mondini, tra agosto e settembre inizieranno i lavori di asfaltatura di via Virgilio, via Dante e via Marconi.

A inizio mese, in occasione della Fiera di San Domizio, dopo anni a Redondesco sono tornare le giostre. «In questo periodo storico difficile – commentano dal municipio – questa piccola iniziativa ha riportato un clima di normalità che è stato molto apprezzato dai cittadini, per questo la nostra intenzione è quella di creare un evento stabile anche per i prossimi anni, impegnandoci a migliorare e a rendere sempre più bella la nostra fiera».

Nelle scorse settimane, infine, il Comune ha erogato fondi per un totale di 28mila euro a 14 attività commerciali che hanno dovuto fare i conti con le perdite economiche causate dalla pandemia.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Il primo Airbus A340 atterra in Antartide, l'impresa epocale della Hi Fly apre la via del turismo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi