Una biblioteca diffusa, le vetrine dei negozi ospitano anche i libri

vin.brun@gmail.com

Il progetto Riflessi entra nel vivo ad Acquanegra, arrivano le prime adesioni. Gli organizzatori: «Così creiamo il legame lettori-territorio»

ACQUANEGRA SUL CHIESE. Libri, biblioteca e attività commerciali, un mix che ad Acquanegra sul Chiese sta dando vita a un evento estivo interessante che lega insieme questi tre soggetti nel progetto “Riflessi”.

Un’attività promossa e voluta, rielaborata poi dallo staff della biblioteca, da un gruppo di ragazzi. L’idea nasce per promuovere la lettura, e allo stesso tempo la biblioteca e le attività del paese che stanno aderendo all’evento. I cittadini, lettori e lettrici, di Acquanegra hanno avuto come input quello di consigliare libri ad altre persone. Questi, però, deve essere volumi e storie che hanno a che fare con l’acqua e in cui il lettore si è rispecchiato. Da qui l’idea di utilizzare gli specchi per promuovere l’iniziativa.

Gli specchi sono stati decorati dagli studenti e dalla studentesse del paese e vengono consegnati ai negozianti che, nelle loro vetrine, o all’interno dell’attività, ospitano questa speciale vetrina di libri consigliati dai lettori.

«In questo modo la biblioteca esce dai suoi scaffali e dalle sue mura e incontra la cittadinanza - raccontano i promotori del progetto - in un dialogo diretto con il territorio e con i lettori». L’iniziativa ha poi un terzo aspetto, perché chi aderisce ottiene a sua volta visibilità grazie alla bacheca, reale e virtuale, della stessa biblioteca che pubblicizza chi ha deciso di aderire.

«Siamo partiti con un discreto interesse e abbiamo già le prime adesioni con le prime vetrine realizzate – spiegano gli organizzatori – Ricordiamo a tutte le attività del paese che si può ancora aderire anche perché l'iniziativa andrà avanti fino a fine agosto. Basta telefonare in biblioteca e rendersi disponibili. A quel punto noi organizziamo il tutto, portiamo i libri e lo specchio e allestiamo insieme lo spazio nell’attività. Con le installazioni per Riflessi siamo partiti da Mosio, con il negozio “Dalla Mentina” che ha aderito e ora, entrando, potrete trovare qualche libro appeso e uno specchio realizzato dai bambini di Acquanegra. Grazie infinite ai commercianti per averci dato fiducia». Luca Cremonesi

Video del giorno

Mantova Pride festival: il brunch con le Salamandra Sisters

La guida allo shopping del Gruppo Gedi