A Novi albero su un furgone, gravi due operai mantovani

Nel Destra Secchia colpita la frazione di Zambone

QUISTELLO. Due operai di una ditta mantovana che erano all’interno di un furgone Daily sono stati portati in ospedale in elicottero dopo che un grosso albero ha colpito il mezzo sulla Provinciale che collega a Moglia. Sono stati portati in ospedale in elicottero dopo essere stati estratti dai vigili del fuoco. Le loro condizioni sono gravi.

Il violento temporale ha colpito anche il Destra Secchia, i danni maggiori si sono registrati nella frazione quistellese di Zambone.

Grandine, vento con raffiche molto forti e pioggia battente, verso le 17 un violento temporale si è abbattuto dell'appendice più meridionale della provincia. Nella frazione di Zambone si sono verificati diversi danni. La corrente elettrica è mancata per diverse ore in tutto l'abitato.

Alcuni pali della rete telefonica sono caduti e varie piante sono rovinate in strada sotto la violenta spinta delle raffiche di vento.

Si tratta di un territorio molto confinante con le aree più colpite di Moglia e Gonzaga. Sono intervenute subito le squadre della protezione civile Terre dei Gonzaga destra Secchia che si sono messe a lavoro per rimuovere piante, rami e pali caduti.

Sono intervenuti anche i carabinieri della locale stazione. Nel giro di un paio di ore la situazione è rientrata e le strade sono state messe in sicurezza.

Con gli operatori della protezione civile c'era anche il sindaco di Quistello Luca Malavasi: «L'intervento è stato molto rapido e in poco tempo i detriti e gli alberi sono stati rimossi per garantire la viabilità». Si sono registrati anche alcuni lievi danni ad abitazioni e capannoni.

Alcuni edifici produttivi si sono in parte scoperchiati e dai tetti delle case sono volate via delle tegole. Hanno subito danni anche delle casette di legno adibite a ricovero attrezzi in alcuni giardini. Danni si sono registrati anche in altre località del Destra Secchia, a Villa Poma alcune pianticella lungo i marciapiedi che costeggiano la strada statale 12 si sono spezzati.

La grandine non ha risparmiato Poggio Rusco e Sermide.

In quest'ultimo comune la grandinata è stata più intensa e i chicchi hanno raggiunto dimensioni maggiori. Ora si guarda con preoccupazione alla conta dei danni nel settore dell'agricoltura.

Video del giorno

Sgarbi e Al Bano cacciati a fischi dal palco dell'Arena di Verona: era la sera dell'omaggio a Franco Battiato

La guida allo shopping del Gruppo Gedi