Contenuto riservato agli abbonati

Bondeno sconvolta: «È stato anche peggio della tromba d’aria»

Alcune coperture in eternit sono state bucherellate così com’era avvenuto ad agosto 2009 a San Giovanni del Dosso e San Giacomo delle Segnate. Nell’azienda agricola di Claudio Barca la grandinata ha distrutto la copertura della sala mungitura oltre a danneggiare il tetto della stalla

GONZAGA (Bondeno). «Peggio del nubifragio del 3 luglio». Questo il commento degli abitanti di Bondeno, alcuni dei quali stanno ancora sistemando i danni di tre settimane fa. Per molti è stato come essere sotto un bombardamento. Alcune coperture in eternit sono state bucherellate così com’era avvenuto ad agosto 2009 a San Giovanni del Dosso e San Giacomo delle Segnate. Nell’azienda agricola di Claudio Barca la grandinata ha distrutto la copertura della sala mungitura oltre a danneggiare il tetto della stalla. I danni ammontano a diverse migliaia di euro. Gravi danni anche alle colture. All’azienda agricola Tondelli, sempre presente al mercato contadino di Suzzara, i chicchi di grandine di 8 centimetri di diametro hanno devastato le serre che sono state bucherellate come se fossero colpite dai proiettili di una mitragliatrice. I danni sono ingenti.

«Siamo vicini ai tanti cittadini dei comuni della Bassa Mantovana colpiti dal maltempo, che in queste ore sta causando gravi danni a cose e persone – hanno detto dal l Movimento Cinque Stelle, Alberto Zolezzi e il consigliere regionale Andrea Fiasconaro. – Ringraziamo i soccorritori che stanno lavorando per liberare le strade e aiutando i cittadini che hanno bisogno di aiuto. Restiamo a disposizione per valutare, insieme alle autorità locali, di procedere con la richiesta dello stato di emergenza»

Video del giorno

Sgarbi e Al Bano cacciati a fischi dal palco dell'Arena di Verona: era la sera dell'omaggio a Franco Battiato

La guida allo shopping del Gruppo Gedi