Prelievi, Lifebrain a Castel d’Ario chiude, difficile trovare sostituti

Circa 50 utenti al giorno. Il gestore parla di «insuperabili problemi organizzativi e finanziari». Appello di Castro per individuare altri operatori

CASTEL D’ARIO. A partire dalla fine di agosto il punto prelievi del sangue a Casa Pinelli, gestito dalla società Lifebrain, chiuderà i battenti. Dopo la chiusura di quattro laboratori di analisi nella Provincia di Mantova (Cittadella-Rodigo-Rivalta-Ceresara) e di altri cinque centri nel Bresciano, la società Lifebrain alla fine di maggio ha comunicato all’amministrazione di Castel d’Ario il recesso dalla convenzione con dismissione dell’attività di prelievo presso gli spazi comunali di casa Pinelli per fine agosto.

L’inaspettata notizia è stata appresa con stupore e disappunto, anche perché nella comunicazione via pec non venivano citate le motivazioni della chiusura e l’affluenza al servizio era molto elevata con anche 50 prelievi al giorno .«A seguito di immediata richiesta di spiegazioni per l’imprevedibile decisione – dichiara il sindaco Daniela Castro - la società Lifebrain ha motivato la scelta di chiudere il laboratorio di analisi di Castel d’Ario a causa insuperabili problemi organizzativi e finanziari che hanno imposto un forte ridimensionamento della rete di laboratori analisi aperti nel territorio della Regione Lombardia».

Ulteriori tentativi fatti dal sindaco per dissuadere la società dal proposito di chiudere, chiedendo di mantenere l’apertura almeno due giorni la settimana e offrendo l’uso gratuito dei locali, si sono infranti contro un’irremovibile e irrevocabile posizione.

«Prima di dare ufficialmente la notizia – aggiunge Castro - ho cercato di contattate altri laboratori, ma il problema delle risorse a disposizione dei centri prelievi sulle prestazioni esenti da ticket, rende estremamente difficile trovare un sostituto disposto a operare sul nostro territorio. Ciò malgrado – conclude il sindaco - continuerò a prodigarmi per individuare un altro operatore economico interessato a proseguire l’attività di punto prelievi nel nostro comune e invito chiunque fosse interessato a contattarmi personalmente”. 

Video del giorno

Bimba di sei anni cade da una giostrina al parco di Porto Mantovano

La guida allo shopping del Gruppo Gedi