Contenuto riservato agli abbonati

Il Comune di Castiglione investe su verde e parchi gioco: due nuovi interventi

In via Leonardo da Vinci lavori finiti entro la settimana. Strutture da rinnovare nell’area di via Fermi allo Staffolo

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Due nuove aree verdi attrezzate saranno a breve consegnate alle cittadinanza. Prosegue così l'opera di riqualifica e ristrutturazione dei parchi gioco e delle aree verdi messa in atto dall'amministrazione guidata dal sindaco Enrico Volpi.

Per quanto riguarda le due nuove aree, una è del tutto inedita, «e nasce dalle richieste che abbiamo avuto da parte dei cittadini del quartiere» spiega l'assessore Michele Falcone, ed è quella in via Leonardo Da Vinci, la strada che conduce all'Istituto Superiore Francesco Gonzaga. Qui c'è una nuova grande lottizzazione e ci sono tre aree verdi pubbliche. «Due di queste sono state attrezzate con giochi e i lavori andranno a finire questa settimana - spiega sempre Falcone - mentre la terza area, quella più vicino alla strada, verrà adibita a verde con panchine».

Con questo nuovo parco si completa così la riqualificazione della zona che, in tempi recenti è stata asfaltata dopo che, nei mesi passati, erano stati rifatti i marciapiedi.

Il secondo intervento riguarda, invece, un parco noto alla cronaca e che si trova in località Staffolo, in via Fermi, vicino alla sala San Giovanni Paolo II. Negli anni passati, infatti, questo parco, dove ci sono un'area giochi, un campo da bocce e un campo da calcetto, si erano verificati atti vandalici ripetuti. Ora, dopo gli interventi nelle altre zone del paese, l'amministrazione Volpi mette mano a questo parco. «Rifaremo i giochi, dato che qui ci sono vecchie strutture in legno, fatiscenti. Interverremo, poi, sulle strutture esistenti e metteremo sistemi di controllo e sicurezza» spiega Falcone.

Un doppio intervento, dunque, che è quantificato in una spesa di poco inferiore ai 40 mila euro. Una cifra comunque importante, che si aggiunge ai 70 mila euro spesi per il parco inclusivo di via Nenni, fondi arrivati al Comune grazie a un bando regionale, e ai circa 80 mila euro spesi per sistemare l'area verde del Belvedere, di via Solferino e, non ultimo, parco Pastore «dove abbiamo ancora dei problemi sulla teleferica, che è stata nuovamente rotta e stiamo valutando se farla sistemare o installarne una nuova. Abbiamo rifatto anche tutta la barca in legno, gioco molto apprezzato dagli utenti del parco. Abbiamo poi in essere di mettere dei giochi anche a parco Desenzani, ma aspettiamo che sia installato il chiosco in modo che questo passa fare anche da sorveglianza alle strutture».

Sul fronte asfalti, invece, in queste ore si stanno sistemando le due arterie principali del centro storico del paese, e cioè via Cesare Battisti e via Garibaldi.

Video del giorno

La mostra dei trattori antichi a Castel Goffredo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi