Il Gigante fa solidarietà a Mantova: regalati 800mila pasti

È il risultato della collaborazione tra i supermercati Il Gigante (una settantina di punti vendita, di cui 46 in Lombardia) e la rete del Banco Alimentare, la più grande realtà italiana per il recupero delle eccedenze di cibo.

MANTOVA. Ottocentomila pasti per sostenere chi, più di altri, nel 2020 si è trovato in difficoltà durante la pandemia. È il risultato della collaborazione tra i supermercati Il Gigante (una settantina di punti vendita, di cui 46 in Lombardia) e la rete del Banco Alimentare, la più grande realtà italiana per il recupero delle eccedenze di cibo. «Un connubio, quello col Banco Alimentare – spiega Giorgio Panizza, consigliere di amministrazione del Gigante – iniziato undici anni fa e che durante la pandemia dello scorso anno è culminata con la donazione di oltre 400 tonnellate di alimenti, oltre 800mila pasti che il Banco Alimentare ha distribuito gratuitamente alle strutture caritative convenzionate. Un’azione – aggiunge Panizza – che prosegue anche in questa stagione perché, come recita lo slogan del Banco Alimentare, ‘la fame non va in vacanza’».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Castiglione delle Stiviere, la presentazione delle giornate Fai

La guida allo shopping del Gruppo Gedi