Contenuto riservato agli abbonati

Scuole a rischio anche nel 2022, sindaci mantovani pronti a mobilitarsi

Numeri bassi per i prossimi anni, i plessi più piccoli perderanno altre classi.Gli amministratori: «Il nostro territorio deve essere riconosciuto Area interna»

MANTOVA. C'è forte preoccupazione per le scuole nel Destra Secchia dopo la decisione di non far partire tre classi prime a settembre, ora i sindaci guardano già all'anno scolastico 2022- 2023 perché i numeri per i prossimi anni non sono tranquillizzanti. Gli amministratori locali avevano presentato un progetto di territorio sperimentale per salvare le prime, ma non è servito.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Cop26 - 10. Sos clima, obiettivo: vivere green al 100%

La guida allo shopping del Gruppo Gedi