A San Giorgio un distributore automatico per la vendita di quotidiani

L’amministrazione comunale ha deciso di accogliere la richiesta di un operatore del settore per installare un distributore automatico di quotidiani all’ingresso di piazza Silone, nell’area individuata anche per la seconda casetta dell’acqua comunale

SAN GIORGIO BIGARELLO. Un distributore automatico di quotidiani: è questa la novità che da settembre troveranno i cittadini di San Giorgio Bigarello. L’amministrazione comunale, confermando la volontà di destinare uno spazio di proprietà comunale alla rivendita di riviste e giornali e vista la necessità di offrire un servizio a una zona del paese che ne sarebbe altrimenti sprovvista, ha deciso di accogliere la richiesta di un operatore del settore per installare un distributore automatico di quotidiani all’ingresso di piazza Silone, nell’area individuata anche per la seconda casetta dell’acqua comunale, oltre a quella posizionata a Gazzo.

«Si tratterà di una modalità di vendita dei quotidiani pressoché rara in Italia – spiegano dal municipio – ma già ampiamente diffusa all’estero: dagli Stati Uniti al Nord Europa, moltissime sono le strade delle città che ospitano piccoli o grandi contenitori di quotidiani, grazie ai quali, il lettore di passaggio potrà usufruirne inserendo le monete nel distributore, proprio come si fa per il caffè o per le bibite. L’attività di questa edicola sui generis partirà a settembre e, per un primo periodo, per alcune ore al giorno, sarà presente l’ operatore privato nei pressi del distributore per assistere i cittadini nell’acquisto dei quotidiani e per fornire ulteriori informazioni a chiunque fosse interessato. Il distributore, naturalmente, sarà monitorato e provvisto di un sistema di videosorveglianza e non si esclude che, prossimamente, possa essere affiancato da un secondo distributore, dedicato alle riviste».

«Questa iniziativa – dice l’assessore alle Attività Produttive, Alberto Germiniasi - nasce con l’intento di offrire ai nostri concittadini, residenti nelle zone vicine a piazza Silone, di poter fruire di un servizio, l’acquisto di giornali, che nell’emergenza Covid è divenuto tra le cose indispensabili. Dando seguito alla richiesta di un imprenditore, che richiedeva uno spazio dove poter installare un distributore di giornali, abbiamo accolto la proposta favorevolmente con l’intento di offrire un servizio utile a tutti».

Video del giorno

Nudo con una parrucca nella fontana delle Naiadi, polizia in acqua lo blocca lo arresta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi