Addio a Sergio, morto sugli Appennini

Giovedì mattina al Maggiore di Parma l’ultimo saluto prima del trasferimento della salma a Messina per i funerali

VIADANA. Ultimo saluto, giovedì 19, da parte di amici e colleghi a Sergio Runci, l’infermiere di Viadana morto durante un’escursione sugli Appennini parmensi la settimana scorsa. Prima che la salma parta per la Sicilia, dove si svolgeranno i funerali, giovedì mattina si terrà un saluto per tutti coloro che abitano nel Nord Italia e non potranno partecipare ai funerali. Il saluto sarà dalle 8.30 alle 10.30 nella camera mortuaria dell’ospedale Maggiore di Parma. Quindi la salma del 38enne, dopo la benedizione verrà cremata e trasportata a Messina.

Sergio stava facendo un’escursione da solo. Dopo l’allarme della compagna e della madre, le ricerche erano scattate subito. La speranza si è spenta quando la squadra del Soccorso alpino, mentre batteva l’area dell’Alta Val Parma, ha notato sul fondo di un crinale del Monte Paitino la sagoma di un uomo, immobile, senza vita. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, prima votazione per il Quirinale a Montecitorio: diretta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi