Serie d’avvicendamenti per i medici di famiglia nell’Alto Mantovano

all rights reserved

A Medole da lunedì entra in servizio la dottoressa Claudia Bellini, titolare; dunque si arriva alla tanto attesa stabilità, che da alcuni anni mancava

ALTO MANTOVANO. Tempo di avvicendamento nei comuni per i medici di famiglia. A Medole da lunedì entra in servizio la dottoressa Claudia Bellini, titolare; dunque si arriva alla tanto attesa stabilità, che da alcuni anni mancava. Al pensionamento dei medici si era aggiunta la morte del dottor Galli, vittima della pandemia, che aveva ulteriormente creato disagi in un comune dove mancavano i medici condotti. Da lunedì, come più volte ricordato dall'amministrazione Morandi, serve recarsi agli uffici competenti per scegliere il medico condotto che si desidera dato che Bellini è di ruolo, e non sostituta (cosa che implica un passaggio in carico automatico dei pazienti).

A Casaloldo, invece, cessa l'attività il dottor Caiazza, medico che fu al centro di una lunga querelle a Castel Goffredo quando, col collega Cavallo, aveva preso servizio in paese. Ora anche da Casaloldo il dottor Caiazza se ne va e arriva dal 28 agosto come sostituto Barakat Ziad. I pazienti, in questo caso, passeranno in automatico in carico a quest'ultimo, che invece è stato al centro di una vicenda che lo ha visto protagonista per la sua gentilezza e il suo impegno nei comuni di Cavriana e Ponti sul Mincio durante il primo lockdown. l.c.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

"Ho convinto i grandi a installare i pannelli solari e a 11 anni sono alfiere della Repubblica"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi