Sparisce nel nulla in spiaggia. Scattano le ricerche: ritrovata

Ghizlane Ouaqqa, 31 anni, è scomparsa lunedì da una località del Ravennate. Si è allontanata in costume da bagno. Rintracciata sana e salva a Reggio Emilia 

SAN BENEDETTO PO. Da lunedì pomeriggio non aveva dato più notizie di sé per 24 ore. E per ricercare Ghizlane Ouaqqa, casalinga 31enne di San Benedetto Po, che sembrava scomparsa nel nulla, si sono mobilitati carabinieri, prefettura, vigili del fuoco, Comune. La donna, di origini marocchine, era al mare con amici vicino a Ravenna quando si è allontanata, non facendo più ritorno. I carabinieri hanno diramato le ricerche mentre i vigili del fuoco hanno iniziato a scandagliare il tratto di costa di fronte alla spiaggia dove è stata vista per l’ultima volta. In serata la donna è stata rintracciata da una amica a Reggio Emilia. Ma i carabinieri hanno intenzione di sentirla, perché non tutto sulla ricostruzione quadra.

Secondo le prime ricostruzioni Ghizlane, che vive con la madre e due fratelli minorenni, era arrivata nel Ravennate con due amici di Reggio Emilia conosciuti recentemente e dei quali era ospite. Arrivato nella mattinata di lunedì, il trio sarebbe rimasto in spiaggia sino al pomeriggio. Il gruppo aveva trovato posto nel tratto di spiaggia libera fra due stabilimenti balneari molto noti in zona, il Baloo ed il BBK nella località di Punta Marina Terme. La donna, secondo le prime frammentarie testimonianze, è stata vista dai due amici allontanarsi a piedi, lasciando sul bagnasciuga la borsa e gli effetti personali, compreso il telefono cellulare. Dopo un po’, non vedendola tornare, i due si sono preoccupati. Hanno iniziato a cercarla, battendo palmo a palmo la spiaggia ed i due stabilimenti balneari. Ma di Ghizlane non c’era traccia. Come volatilizzatasi nel nulla. Allarmati, i due amici hanno quindi chiamato i carabinieri che hanno ascoltato le testimonianze dei due giovani. Hanno poi diramato un avviso all’indirizzo della prefettura di Mantova. I carabinieri hanno quindi parlato con la madre, Aziza, 50 anni che ha confermato l’assenza da casa della figlia.

Oggi, 24 agosto, i carabinieri del comando di Ravenna hanno diffuso un comunicato per estendere le ricerche. Nel frattempo i vigili del fuoco hanno scandagliato i bassi fondali sabbiosi, utilizzando anche una moto d’acqua. Nel frattempo sono state acquisite le immagini delle telecamere in zona e di quelle della stazione passeggeri di Ravenna. Pochi gli indizi: donna alta circa 1,65 metri, capelli neri e occhi marroni, allontanatasi in costume da bagno nero e ciabatte, senza denaro né cellulare. In serata il ritrovamento da un’amica a Reggio Emilia. Come ci è arrivata Ghizlane che era in ciabatte e costume? I carabinieri la sentiranno per chiarire i lati oscuri della sparizione per 24 ore.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Il ministro alla Corneliani: «I lavoratori qui hanno una passione unica, sembra una famiglia»

La guida allo shopping del Gruppo Gedi