Accosta l’auto e muore d’infarto

Vittima un 67enne di Borgo Virgilio. Inutili i soccorsi

BORGO VIRGILIO. E’ riuscito ad accostare l’auto sul ciglio della strada e poi si è accasciato sul volante ormai privo di conoscenza. Quando i soccorsi sono arrivati, chiamati da altri automobilisti di passaggio, purtroppo era troppo tardi e per l’uomo, classe ‘54, di Borgo Virgilio, non c’era più scampo. Un malore fulminante, quasi sicuramente un infarto, lo ha stroncato. Al medico del 118 arrivato subito sul posto non è rimasto che constatare il decesso. E’ successo sulla ex statale Cremonese all’altezza di Marcaria. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Viadana.

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

La guida allo shopping del Gruppo Gedi