Contenuto riservato agli abbonati

È morto il 74enne caduto dalla scala

È successo in una azienda di floricoltura di via Marconi a Commessaggio

COMMESSAGGIO. Un incidente banalissimo, come ne accadono spesso, a chiunque. Ma che questa volta è costato la vita ad un imprenditore 74enne di Commessaggio.

Aldo Chizzoni, titolare insieme alla moglie Rossella Arfini del negozio di fiori con annessa azienda florovivaistica Fiorfiore di via Guglielmo Marconi 7, sabato sera poco prima dell’orario di chiusura del negozio, alle 19.30, stava sistemando la merce in garage.

Era salito su una scaletta, come aveva fatto mille volte.

Ma la tragedia questa volta era in agguato: ha messo male un piede su un piolo, è scivolato ed è caduto a terra di spalle. Nella caduta però è finito per travolgere il compressore che si trovava ai piedi della scala, riportando un forte trauma ad un fianco, oltre ad un trauma cranico.

Ma, inizialmente la situazione, non sembrava così grave.

Tanto che lui stesso si era rialzato ed era tornato in casa per informare la moglie di quanto successo.

Poi, visto il perdurare del dolore, la stessa moglie, vedendo la forte contusione riportata dal marito al fianco, ha preso il telefono e chiamato il 118.

Sono arrivati due mezzi del servizio di emergenza: un’automedica e un’ambulanza della Padana Soccorso di San Giovanni in Croce. Sono stati informati anche i carabinieri, come di routine in caso di infortuni domestici.

Il fiorista, sempre cosciente, è stato accompagnato all’ospedale Carlo Poma di Mantova in codice rosso.

Ed è stato subito sottoposto a tutti gli accertamenti del caso: a quanto pare il forte trauma toraco-addominale aveva provocato un’emorragia interna. A nulla sono serviti i disperati tentativi dei medici di salvargli la vita; alle 22.30 il suo cuore si è fermato, tra la disperazione dei famigliari, increduli per l’epilogo di quella che sembrava solo una banale caduta accidentale in garage.

Aldo Chizzoni, imprenditore conosciuto e stimato in paese, da anni gestiva l’attività, annessa all’abitazione, insieme alla moglie Rossella. Oltre alla consorte, lascia le due figlie, Carla, sposata e madre di tre bambini, e Giorgia.

I funerali saranno celebrati martedì alle 9.30 partendo dall’abitazione della famiglia in viale Marconi 7 in auto per la chiesa e il cimitero locali. —

DM

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, quinta votazione a Montecitorio

La guida allo shopping del Gruppo Gedi