Contenuto riservato agli abbonati

Scoppiata una tubatura, vigili e pompieri sul posto

Alle 6 di lunedì mattina è scoppiata una tubatura dell’acquedotto di Curatone creando un grosso allagamento

CURTATONE. Alle 6 di lunedì mattina è scoppiata una tubatura dell’acquedotto di Curatone creando un grosso allagamento.« Lo scoppio della tubatura è stato causato dall’usura della tubazione- spiega il capo dei lavori della Tea- siamo intervenuti chiudendo alcune valvole per evitare ulteriori danni, anche se alcune zone di Buscoldo avranno problemi con la pressione dell’acqua, ma è il male minore». L’enorme pozzanghera d’acqua si estendeva lungo tutto l’incrocio tra via Parri, la provinciale che porta a Buscoldo e alla rotonda davanti al supermercato tosano , arrivando fino a metà del marciapiede.

«Non abbiamo avuto problemi di nessun tipo l’acqua c’è e non è stata mai tolta» raccontano i residenti della zona. A dare l’allarme proprio una residente, che ha chiamato subito la polizia locale e i vigili del fuoco, che hanno provveduto a recintare la zona e a gestire il traffico. «Qui abbiamo molti problemi con la rete idrica, le tubature danno problemi molto spesso» spiega un altro residente. « La Tea sta prontamente provvedendo a sistemare il la tubatura scoppiata, non ci saranno ulteriori problemi» fanno sapere dal Comune di Curtatone.

I maggiori disagi creati dall’allagamento hanno riguardato la viabilità. La Locale ha impedito l’accesso e il transito per tutta la zona interessata, per agevolare i lavori di riparazione dei tubi e salvaguardare i tecnici. L’area solitamente è molto trafficata, essendo vicina al frequentatissimo Tosano. Alcuni cittadini di Buscoldo hanno già lamentato la mancanza di portata d’acqua sui social, altri, sotto lo stesso post, fanno sapere che i lavori sulle tubature in via Parri erano da poco terminati. 

Video del giorno

Mantova: il ministro Giorgetti in visita alla Corneliani

La guida allo shopping del Gruppo Gedi