Contenuto riservato agli abbonati

Dopo Stradivarius a Mantova resta il vuoto: «Sarà il deserto commerciale»

L’immobiliare che possiede i muri smentisce l’arrivo di Ovs e accusa il Comune. «Presto chiuderemo altri due negozi. A Mantova manca il decoro urbano»

MANTOVA. Requiem per il commercio cittadino. La telefonata comincia su una nota di speranza, a caccia di una conferma che rilancerebbe shopping e struscio in corso Umberto I, ma s’infrange contro un atto d’accusa severo. «È vero che il gruppo Ovs è pronto a subentrare a Stradivarius?». «Sono solo chiacchiere e niente sostanza, la verità è che chiuderemo presto altri due negozi».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Calabria, il video del salvataggio di 339 migranti a bordo di un peschereccio

La guida allo shopping del Gruppo Gedi