Contenuto riservato agli abbonati

Oltre 14 milioni di lavori a Mantova ed è conto alla rovescia per il Parco Te

La commissione giudicatrice verso l’assegnazione della maxi opera che entrerà nel vivo a inizio 2022

MANTOVA. La gara è ormai alle ultime battute: la commissione giudicatrice nominata dal Comune è in dirittura d’arrivo per l’assegnazione di progettazione esecutiva e realizzazione del Parco Te. E come spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Nicola Martinelli una volta scelta la ditta vincitrice tra le cinque in lizza, per l’inizio del 2022 (la previsione è di gennaio/febbraio) potrà partire il cantiere che rivoluzionerà l’area dell’ex ippodromo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Egitto, per la prima volta l'arte contemporanea in mostra ai piedi delle Piramidi di Giza

La guida allo shopping del Gruppo Gedi