Contenuto riservato agli abbonati

Gli insegnanti del Virgilio alle istituzioni: «Vogliamo i dati del trasporto scolastico»

MANTOVA. «Ogni decisione che riguarda la collettività deve pervenire ai cittadini in modo trasparente e motivato». A rivendicarlo è un gruppo di docenti di liceo Virgilio, gli stessi che hanno dato respiro cartaceo alla petizione online del prof Fabio Ciceri, sommando 250 firme d’inchiostro alle 1.600 adesioni virtuali. Il tema è sempre lo stesso: il doppio turno nelle superiori del capoluogo, avversato come «una catastrofe per l’apprendimento, poco meglio della famigerata Dad» (così Ciceri).

E

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

La guida allo shopping del Gruppo Gedi