Lotta ai graffiti: i ragazzi li sostituiscono con messaggi positivi

L’associazione “P&Go – Pensa, Progetta e Partecipa” di Pegognaga ha presentato in sala civica il progetto “Paint&Go!”, elaborato in collaborazione con il Comune

PEGOGNAGA. Il gruppo di ragazzi e di ragazze dell’associazione “P&Go – Pensa, Progetta e Partecipa” di Pegognaga ha presentato in sala civica il progetto “Paint&Go!”, elaborato in collaborazione con il Comune. All’illustrazione dell’iniziativa rivolta ai giovani delle scuole medie e superiori del territorio ed avente l’obiettivo di ridare decoro ad alcuni muri e luoghi del centro urbano del paese deturpati da scritte degradanti, erano presenti i giovani: Chiara Volpari, Filippo Coroni, Federico Guaita, Daniele Caramaschi, Federico Zaniboni, Simone Belladelli, Anna Giulia Magotti, Francesco Angeli, Vittoria Malagutti, Benedetta Bolognesi, Linda Martini e gli assessori all’istruzione Manuela Tirelli, alla cultura Silvia Scarduelli, il vicesindaco Antonio Lui e il consulente grafico Davide Ploia. L’educatore Federico Guaita ha affermato che il progetto “Paint&Go!” è nato dalla passione di alcuni ragazzi per il disegno e l’arte coniugata alla volontà di trasmettere messaggi positivi ai coetanei e alla comunità. Tre sono i temi di attualità proposti e da elaborare in formato A4 orizzontale: “Salviamo il Pianeta!” ossia far capire quanto sia bella la Terra e quanto sia importante tenerla pulita; “Peace & Love” per far comprendere quanto l’amore vinca sulla violenza e sulla guerra”; “Bibliomania” per rappresentare l’amore per la lettura e la cultura. “Fra tutti gli elaborati che saranno inviati entro il 17 ottobre on line – ha detto Guaita – tramite Instagram @pegoandgo o con una mail a p3go.pegognaga@gmail.com, una apposita commissione sceglierà i tre bozzetti che saranno realizzati in luoghi simboli come il palco del parco Florida, la facciata del bar del parco Florida verso la palestra e un muro fra il Centro culturale e la Casbah”. Daniele Caramaschi ha sostenuto che il progetto mette in gioco attitudini e peculiarità di alcuni componenti del gruppo e in particolare di Francesco, Vittoria e Anna Giulia. “Abbiamo pensato di rigenerare quegli spazi che sono stati deturpati - ha aggiunto Caramaschi - non solo con il loro abbellimento ma vogliamo anche lanciare messaggi in grado di trasmettere valori ed attivare momenti di riflessione. Sarà l’urlo dei giovani verso la comunità di Pegognaga”. Il progetto prevede in primis l’imbiancatura dei muri, poi la raccolta dei bozzetti sui temi proposti e la selezione dei disegni da riportare negli spazi da rigenerare. I bozzetti non selezionati saranno raccolti ed esposti in una mostra. Sul versante della conservazione e salvaguardia dei lavori artistici, l’assessore Tirelli ha precisato che gli spazi saranno video sorvegliati come strumento deterrente contro l’eventuale deturpazione. Il vicesindaco Antonio Lui ha ribadito che sono i ragazzi i protagonisti e gli attori dell’iniziativa che guarda al futuro e che unisce il divertimento ai valori universali. Per info: telefono 3346943975. Vittorio Negrelli

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Segni, “On the Road” racconta la crescita tra musica e acrobazie

La guida allo shopping del Gruppo Gedi