Contenuto riservato agli abbonati

Muore a due mesi dall’infortunio sul lavoro

Il netturbino, di Casaloldo, era rimasto schiacciato dal camion con cui raccoglieva immondizie a Solferino. Lunedì 6 settembre i funerali

CASALOLDO. Dopo quasi due mesi di agonia si è spento, all’ospedale di Brescia, Mauro Pironi, 59 anni di Casaloldo. L’8 luglio scorso, alle cinque del mattino, era rimasto schiacciato dal suo automezzo contro il muro di una casa. Stava raccogliendo i sacchi di immondizia lungo una strada in pendenza alla periferia nord di Solferino.

Pironi, 59 anni, era stato soccorso da un elicottero e trasportato agli Spedali Civili di Brescia.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, Brusaferro: "Ecco le differenze tra l'epidemia oggi e un anno fa senza vaccini"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi