Una corona d’alloro per i preti antifascisti mantovani

L’impegno antifascista dei sacerdoti don Costante Berselli, don Aldo Porcelli  e del gruppo Barbano è stato ricordato davanti alla Chiesa dei Santi Gervasio e Protasio in via Trento dal Comune di Mantova e dall’Anpi

MANTOVA. L’impegno antifascista dei sacerdoti don Costante Berselli, don Aldo Porcelli e del gruppo Barbano è stato ricordato davanti alla Chiesa dei Santi Gervasio e Protasio in via Trento dal Comune di Mantova e dall’Anpi che hanno organizzato una cerimonia e deposto una corona di alloro sul fianco dell’edificio. Don Giovanni Telò, ha evidenziato che sono stati una quindicina i sacerdoti che parteciparono alla Resistenza in modo attivo e in collegamento con don Primo Mazzolari.

Video del giorno

Metropolis/10 - Nuovo Cinema Quirinale. Con Andrea Costa, Michele Emiliano (l'integrale)

La guida allo shopping del Gruppo Gedi