Contenuto riservato agli abbonati

Lotta agli odori, ciclabile e nuovo bosco: gli investimenti green della cartiera

L’ad Francesco Zago: «A ottobre giornata a porte aperte per mostrare che cosa facciamo e rispondere ai cittadini»

MANTOVA. Dagli interventi già realizzati, in corso e in programma per ridurre il problema odori allo stabilimento di Castelbelforte in dirittura d’arrivo, dalla produzione sempre più a regime a un mercato che risponde, dal cantiere ormai prossimo per ciclabile e boschetto al recupero del circolo operaio Cral fino all’opzione trasporto fluviale. La cartiera Pro-Gest si prepara a raccontarsi alla città con un open day in programma per ottobre e intanto, affiancato dal direttore di stabilimento Nicola Bianchi e dall’architetto Eugenio Squassabia che rappresenta lo studio tecnico di riferimento, l’amministratore delegato FrancescoZago illustra alla Gazzetta presente e futuro della cartiera a distanza di sei mesi dall’avvio della produzione.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

La guida allo shopping del Gruppo Gedi