Aggredisce l’ex per strada e le ruba il cellulare a Suzzara: arrestato dai carabinieri

Poche ore prima la ragazza aveva denunciato il comportamento persecutorio dell’uomo

SUZZARA. È stato arrestato dai carabinieri di Suzzara un 24enne che nel pomeriggio del 13 settembre ha bloccato l’ex fidanzata in strada e, dopo averle strappato il cellulare dalle mani, le ha sferrato un pugno in pancia per poi scappare.

La ragazza ha subito contattato i carabinieri, ai quali si era già rivolta nella mattinata per denunciare il comportamento persecutorio dell’uomo, violento e incapace di accettare la fine della loro relazione.

È bastato poco ai militari dell’Arma per rintracciarlo: lo stalker è stato bloccato con ancora il telefono della sua ex in mano, e arrestato con le accuse di rapina impropria, atti persecutori e lesioni personali aggravate. Ora è in carcere.

Video del giorno

Turchia, la furia del minatore non pagato: sale sull'escavatore e distrugge i camion

La guida allo shopping del Gruppo Gedi