Contenuto riservato agli abbonati

Auto bloccata sui binari: disagi e ritardi per i pendolari viadanesi

VIADANA. A bordo del suo Suv, ha tentato di attraversare un passaggio a livello lungo la linea ferroviaria Parma-Brescello-Suzzara, alle porte di Sorbolo, nonostante il semaforo fosse ormai rosso. Bloccata tra le sbarre, l’automobilista non ha potuto fare altro che togliere l’auto dai binari e sperare. Per fortuna il sistema di sicurezza ha rilevato l’ostacolo, bloccato la corsa del treno in arrivo e chiuso automaticamente i due passaggi a livello più prossimi. È successo ieri intorno alle 8. In pochi minuti sono giunti sul posto gli operatori ferroviari e una pattuglia della Polizia locale (che farà scattare una sanzione a carico della conducente). Dopo più di 20 minuti di attesa, una volta messa in sicurezza la situazione, il treno ha potuto riprendere la corsa. Nel frattempo ai passaggi a livello si erano formate lunghe code di auto, che si sono smaltite a fatica. Inevitabili i ritardi per i pendolari coinvolti, tra cui numerosi viadanesi diretti a Parma e alcuni lavoratori e studenti diretti a Viadana. R.N.

Video del giorno

Mantova, la pinsa alla conquista dell'Europa

La guida allo shopping del Gruppo Gedi