Contenuto riservato agli abbonati

Convegno e messa per celebrare la nonna pellegrina

Domenica il ricordo ad un anno dalla scomparsa di Morosini. Nella sala “monsignor Rinaldo Dalboni” anche il vescovo

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Il 10 settembre del 2020 si spegneva Emma Morosini, la nonna pellegrina che, dopo molti chilometri percorsi in giro per il globo, lasciava questo mondo a seguito di una breve malattia. Era nata l'8 gennaio del 1924 e, negli ultimi 23 anni della sua vita, come ringraziamento alla Madonna dopo un’importante operazione chirurgica subita quando aveva 67 anni, raggiunse a piedi e in solitaria - accompagnata solo da un piccolo trolley - tutti i più importanti santuari del mondo (tra i quali Lourdes, Guadalupe, Fatima, Siracusa, Aparecida, Pontmain, Loreto, Czestochowa, San Giovanni Rotondo, Santiago, Gerusalemme), compiendo all’incirca 30.000

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

L'Occaso presenta la mostra su Dante al Ducale: visite dal 16 ottobre

La guida allo shopping del Gruppo Gedi