Alcol e botte tra giovani clienti: altra chiusura per il Madera

Per il locale di Castel Goffredo arriva la stangata di un mese. I provvedimenti di giugno non sono bastati: il questore impone lo stop  a seguito delle lamentele dei residenti della zona

CASTEL GOFFREDO. Nuova chiusura per il Madera club di Castel Goffredo: il questore Paolo Sartori ha ordinato lo stop per un mese a seguito della relazione dei carabinieri in cui viene messo l’accento sulle problematiche relative a ciò che avviene sia dentro sia fuori il locale.

Tutto nasce dalle segnalazioni continue da parte dei cittadini che lamentano il disturbo nelle ore serali causato dagli schiamazzi e dalle risse che avvengono nei pressi del locale. Non solo. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castiglione delle Stiviere hanno accertato anche una situazione critica, specie nei fine settimana, a causa di reati di varia natura che vedono protagonisti ragazzi giovani, alcuni dei quali minorenni.

Il Madera già a giugno era stato destinatario di provvedimenti di sospensione dell’attività emessi dalla Questura.

Da allora, la situazione non è migliorata, anzi: nonostante le precedenti ordinanze di chiusura, i carabinieri hanno rilevato che le risse tra giovani, spesso ubriachi, hanno continuato a rendere impossibile la vita dei residenti della zona. Questi ultimi, tra l’altro, lamentano anche il volume eccessivo della musica proveniente dal locale e il baccano provocato da auto e motorini.

In precedenza, al gestore del Madera, era stata contestata anche la vendita di bevande alcoliche a clienti minorenni.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

La guida allo shopping del Gruppo Gedi