La decisione di Aipo: conca di Governolo chiusa per lavori

L’ordinanza firmata dalla Provincia attiva dal 20 settembre. Disagi per le motonavi turistiche che navigano sul Mincio

RONCOFERRARO. Sospensione della navigazione attraverso la conca di Governolo sul fiume Mincio. Con questa dicitura il 20 settembre la Provincia ha annunciato lo stop per un periodo di tempo non definito.

La decisione è stata presa da Palazzo di Bagno su segnalazione dell’Agenzia interregionale per il fiume Po (Aipo). Non si conosce la durata della sospensione della navigazione.

«Ci è stato detto genericamente di un guasto – spiega Emma Negrini della società Motonavi Andes – domani sapremo qualcosa di più preciso. Ovviamente si tratta di un imprevisto che con tutta probabilità ci porterà a dover scegliere percorsi alternativi per i nostri tour: non potremo navigare sul Mincio e per la nostra offerta ai clienti questo rappresenta un problema, anche se purtroppo siamo abituati a dover modificare gli itinerari».

Ma qual è la motivazione tecnica della chiusura? Al momento non è ancora stato ufficializzata. La causa dello stop non viene esplicitata nell’ordinanza. «Nemmeno a noi è stato detto nulla di specifico ma immagino – ipotizza Negrini – si tratti di un problema ad una paratia, anche se non abbiamo certezze».

Gli operai dell’Aipo saranno presto al lavoro per risolvere il problema. L’obiettivo è revocare il prima possibile l’ordinanza di sospensione della navigazione. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

La guida allo shopping del Gruppo Gedi