Contenuto riservato agli abbonati

A Mantova terza dose ai primi 140 pazienti fragili

Via alla somministrazione al Poma. Poi da metà ottobre il “richiamo” a over 80, Rsa e operatori sanitari

MANTOVA. Dose addizionale da oggi per i pazienti immunocompressi e richiamo “booster” dall’11 ottobre per over 80, ospiti delle Rsa e operatori sanitari. Ecco il programma relativo alla terza fase della vaccinazione anti Covid illustrato ieri dai vertici di Regione Lombardia.

LA DOSE ADDIZIONALE

Il ciclo vaccinale con dose addizionale, iniziato ieri mattina anche a Mantova all’interno dell’ospedale Poma, è rivolto ai soggetti a maggior rischio: trapiantati e in attesa di trapianto, oncologici e oncoematologici in trattamento, immunodeficienze primitive e secondarie a trattamento farmacologico, pazienti con pregressa splenectomia (rimozione milza) e sindrome da immunodeficienza acquisita.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

L'Occaso presenta la mostra su Dante al Ducale: visite dal 16 ottobre

La guida allo shopping del Gruppo Gedi