Contenuto riservato agli abbonati

Dopo la violenza sessuale in disco, i titolari del Madera: «Sconvolti dall’accaduto ma i controlli sono accurati»

«Bersagliati da mesi, abbiamo 12 vigilanti ogni sabato sera. La ragazzina ha fatto a loro la descrizione del giovane, che è stato individuato»

CASTEL GOFFREDO. Dodici vigilanti ogni sabato sera. Un piano sicurezza studiato nei minimi dettagli. Controlli all’ingresso con verifiche sui pacchetti di sigarette e il divieto di portare zaini e borse. Timbro sulla carta d’identità dei maggiorenni a cui è consentito servire alcolici. Ma non è bastato ad evitare che una ragazzina di 15 anni subisse violenza da un giovane poco più grande di lei.

È

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

La guida allo shopping del Gruppo Gedi