Borsa scambio giochi con il museo riaperto

vin.brun@gmail.com

Un evento che torna a coinvolgere espositori, collezionisti e i cittadini di Canneto che, in questo modo, si riavvicinano e ricordano la storia delle fabbriche di giocattoli

CANNETO SULL'OGLIO. Giornata speciale, domenica 26 settembre, con l'appuntamento tradizionale di fine settembre, "Borsa scambio del giocattolo", manifestazione giunta quest'anno alla 28esima edizione. Un evento che, dopo lo stop forzato dell'anno scorso, torna a coinvolgere espositori, collezionisti e i cittadini di Canneto che, in questo modo, si riavvicinano e ricordano la storia delle fabbriche di giocattoli. L'appuntamento è in piazza Gramsci, davanti al Museo Civico, a partire dalle 9 con chiusura alle 18. L'accesso alla manifestazione è consentito ai soggetti muniti di Green Pass.

Nel mentre, il 25 settembre alle 15, ha riaperto proprio il Museo Civico con nuovi percorsi per conoscere la storia e la cultura del territorio. Nella Galleria Civica, invece, è stata aperta la mostra fotografica di Andrea Lorenzini, presenti il sindaco Nicolò Ficicchia e l’assessore alla Cultura Gianluca Bottarelli. Il 26 sempre in piazza Gramsci dalle 10, ci sarà la prima edizione di "Paesaggi sostenibili del cibo", un mercato di prodotti tipici dell'Ecomuseo delle valli Oglio Chiese. Al Museo Civico, invece, alle 11 si potrà assistere all'apertura della donazione di Francesco Atticciati che è stata disposta in appositi spazi all'interno della struttura. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Viareggio, l'irruzione dei Nocs nella casa dell'uomo armato

La guida allo shopping del Gruppo Gedi