Contenuto riservato agli abbonati

In nero l’operaio precipitato in chiesa: sequestrato il cantiere

L’Ats mette i sigilli all’edificio sacro di Quatrelle. Inaugurazione e apertura rimandate ai prossimi mesi

SERMIDE E FELONICA. È stato posto sotto sequestro il cantiere della ristrutturazione della chiesa di Quatrelle di Felonica, dove si è verificato un grave infortunio sul lavoro: un operaio era precipitato dal camminamento interno della cupola, riportando serie ferite.

Il Servizio prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro dell’Ats Valpadana ha infatti riscontrato una serie di irregolarità. In primo luogo due operai lavoravano in nero: si tratta dello stesso infortunato, un tunisino di 59 anni residente ad Avellino e il nipote, i quali erano sul cantiere per conto della ditta Midi dell’Aquila, a sua volta in subappalto alla Restauri Piacentini di Prato.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Egitto, per la prima volta l'arte contemporanea in mostra ai piedi delle Piramidi di Giza

La guida allo shopping del Gruppo Gedi