Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, le famiglie della Nievo firmano un reclamo contro l’orario Covid: la delibera è illegittima

Chiesta la revoca dell’atto e il ripristino del tempo prolungato «La decisione del consiglio di istituto non è stata motivata»

MANTOVA. «Illegittima»: così circa 170 famiglie dei bambini iscritti alla scuola elementare Nievo bollano la delibera con cui il consiglio di istituto ha prorogato anche per quest’anno, almeno fino al 31 ottobre, gli orari Covid per le classi con il tempo prolungato. Vale a dire quelli delle sei ore filate a scuola senza mensa ma con due intervalli. E lo fanno questa volta con un reclamo formale che, appellandosi al decreto del presidente della Repubblica sull’autonomia scolastica, chiede la revoca della delibera e il contestuale ripristino dell’orario originario con mensa e due rientri pomeridiani.

Il

Video del giorno

Ghiacciaio della Marmolada, il video della zona del crollo il giorno prima

La guida allo shopping del Gruppo Gedi