Contenuto riservato agli abbonati

L’assassino di Chiara Ugolini si è impiccato in carcere

Emanuele Impellizzeri aveva rapinato una banca a Medole nel 2006 ed era stato arrestato dai carabinieri di Castiglione delle Stiviere

VERONA. Si è impiccato in carcere a Verona, nelle prime ore di lunedì 27 settembre, Emanuele Impellizzeri, 38 anni, arrestato con l’accusa di avere ucciso il 5 settembre scorso Chiara Ugolini, 27 anni, nell’appartamento che la ragazza condivideva con il compagno a  Calmasino di Bardolino (Verona). Lo riferisce il segretario nazionale della Uilpa Polizia Penitenziaria, Gennarino De Fazio.

La scoperta del suicidio risale alle 5.30.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

L'Occaso presenta la mostra su Dante al Ducale: visite dal 16 ottobre

La guida allo shopping del Gruppo Gedi