Contenuto riservato agli abbonati

Il Polirone di San Benedetto Po diventa set cinematografico per il nuovo film di Salvatores

Martedì 28 settembre le riprese de “Il ritorno di Casanova”. La scelta della location grazie a una segnalazione dei ristoratori Tamani

SAN BENEDETTO PO. La grande cantina del monastero polironiano e il chiostro di San Simeone si sono trasformati per tutta la giornata del 28 settembre nel suggestivo set cinematografico di alcune scene de Il ritorno di Casanova, il nuovo film del regista premio Oscar Gabriele Salvatores.

Si tratta di una pellicola divisa in due sezioni, con trame parallele e un gioco registico tra il colore e il bianco e nero.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

L'industriale dona due milioni al Comune e posa la prima pietra dell'asilo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi