Contenuto riservato agli abbonati

La Cardiochirurgia dell’ospedale di Mantova riparte: da recuperare 70 interventi

Dopo lo stop per la pandemia, e le molte operazioni eseguite in trasferta a Brescia, dal primo ottobre bisturi in azione tutti i giorni e da quattro letti si ritorna a dieci

MANTOVA. A tre settimane dal suo insediamento alla guida dell’Asst di Mantova e dopo aver incontrato la maggior parte dei dirigenti ospedalieri e visitato alcune strutture sanitarie del territorio, il nuovo direttore generale Mara Azzi fa il primo annuncio importante legato alla ripresa dell’attività ordinaria in ospedale: «Dal primo ottobre la Cardiochirurgia del Poma riprenderà a operare tutti i giorni».

Una

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Metropolis/13, Folli: "Se fossi Salvini ci penserei due volte a candidare Casellati"

La guida allo shopping del Gruppo Gedi