Al museo Nuvolari è il giorno dell’Aci, automobilisti in festa

Giornata di premiazioni in casa Automobile club Mantova durante la 54esima edizione della “Giornata dell’automobilista”

MANTOVA. Giornata di premiazioni in casa Automobile club Mantova durante la 54esima edizione della “Giornata dell’automobilista”, organizzata al Museo Tazio Nuvolari. Il riconoscimento è stato conferito ad agenti delle forze dell’ordine che nel corso del biennio 2019-2020 si sono distinti per opere meritorie e a un gruppo di soci Aci “Pionieri del Volante” che hanno conseguito la patente da oltre cinquant’anni.

«È un grande piacere essere qui – esordisce Alberto Marenghi, presidente Aci Mantova – dopo un anno di stop causato dalla pandemia; abbiamo riproposto la “Giornata dell’automobilista” quest’anno per mantenere in vita questa tradizione. Gli attestati destinati ai premiati sono un segno di gratitudine nei confronti di chi si è distinto per opere meritevoli, mettendosi al servizio dei cittadini».

Una location, quella del museo Nuvolari, scelta per una duplice motivazione, come spiega Marenghi. «Abbiamo deciso di organizzare l’evento qui per ricordare Tazio Nuvolari. Inoltre a novembre, 130esimo anniversario della nascita di Nuvolari, il museo si arricchirà del supporto del digitale, permettendo ai visitatori di accedere a contenuti extra utilizzando il proprio smartphone».

Alla presenza del direttore Aci Mantova Giuseppe Pottocar e delle istituzioni si è poi svolta la premiazione vera e propria.

Premiati l’assistente scelto Manuel Piccoli (Polizia locale), l’agente scelto della polizia di Stato Alessandro Bellitto, l’assistente capo coordinatore della polizia di Stato Giovanni Paladini, il comandante della stazione di Marmirolo Stefano Dini con l’appuntato scelto qualifica speciale Francesco D’Angelo e l’appuntato scelto Alessio De Biase (Guardia di finanza). E ancora il capo reparto esperto Carlo Brozzi (vigili del fuoco), Alberto Bondioli e la moglie Antonella (delegazione Aci Suzzara), Federica e Nicoletta Tognato (delegazione Aci Castel d’Ario), Luca Rossi (soccorso stradale Aci 803116) e il presidente Gaetano D’Ettorre (protezione civile). Premiati anche i “Pionieri del Volante”, soci Aci con patente di guida conseguita da oltre 50 anni. Visibilmente emozionati hanno ricevuto l’attestato Claudio Pasini, Luigi Rosignoli, Dino Mondadori, Luigi Martignoni, Dario Benedusi, Antonio Trentini e Ulisse Vincenzi.

A conclusione dell’evento il saluto del vice prefetto Giammaria Meneghini che, oltre a congratularsi con i premiati, ha sottolineato «l’importanza di fare rete tra forze dell’ordine per offrire ai cittadini protezione e aiuto».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

La guida allo shopping del Gruppo Gedi