Poco personale all’asilo nido, il Comune chiama una coop

Ferruccio Sacchiero

Sei educatrici non bastano, ma non ci sono assunzioni in programma. Soluzione tampone per quest’anno. L’assessore: «Poche iscrizioni» 

VIADANA. Asilo nido Crescere: la situazione del personale impone una riflessione all’amministrazione comunale.

Si è fatto il punto in proposito nel corso dell’adunanza quesiti, a margine dell’ultimo consiglio comunale, tenutosi lunedì sera. La questione dell’organico era stata sollevata nell’occasione dai gruppi consiliari di opposizione ioCambio (consigliere Fabrizia Zaffanella e Benedetta Boni) e Uniti per Viadana (Adriano Saccani).

«Per il nido comunale – spiega l’assessore all’istruzione Rossella Bacchi – abbiamo in organico otto educatrici: cinque a tempo pieno e tre part time». Per il momento, due di queste ultime hanno accettato di prestare servizio a tempo pieno; altre due educatrici, tuttavia, sono a casa per motivi personali che potrebbero protrarsi per qualche tempo.

Di fatto, il numero di sei educatrici non risulta sufficiente per le esigenze della struttura. Per ora, però, il Comune non intende assumere. «La sezione Lattanti – nota l’assessore – è stata pertanto affidata a una cooperativa esterna sino al luglio prossimo. Il costo di 62mila euro verrà di fatto coperto con partite di giro, per cui non ci saranno aggravi in bilancio».

Per il prossimo anno scolastico, però, bisognerà riprendere in mano la situazione e capire come affrontarla. Va detto che, nei mesi scorsi, un certo numero di educatrici era andato in pensione: «Ma prima di sostituirle con nuove assunzioni – afferma la Bacchi – dovremo pensarci bene, a fronte della drastica riduzione di iscrizioni che si è verificata negli ultimi anni». Non avrebbe senso, insomma, ritrovarsi con tante educatrici assunte e pochi bambini nelle sezioni.

Il nido viadanese potrebbe accogliere sino a 72 bambini, ma gli iscritti erano solo 61 già cinque anni fa, e addirittura 48 prima che scoppiasse l’emergenza sanitaria. Al momento, per rispettare le restrizioni Covid e le esigenze di distanziamento, i posti disponibili sono 45; ma, negli ultimi due anni scolastici (compreso quello appena iniziato), i bambini iscritti sono solo una trentina.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Elezioni 2022: i 9 mantovani aspiranti candidati per l'alleanza Sinistra italiana-Europa verde

La guida allo shopping del Gruppo Gedi